Terapia cognitivo comportamentale e le altre terapie: differenze

A differenza delle altre psicoterapie, la Terapia Cognitiva Comportamentale si focalizza sul presente ed i problemi attuali, si basa esclusivamente sulla situazione attuale attraverso l’utilizzo di tecniche orientate alla eliminazione del sintomo senza ricercarne le cause inconscie e modificando quelle elaborazioni mentali coscienti che inducono alla formazione del disagio. Quindi è più efficiente in tempi più brevi ed orientata alla soluzione.

Lo scopo della psicoterapia è promuovere un cambiamento tale da alleviare in modo stabile alcune forme di sofferenza emotiva.

I pazienti apprendono alcune specifiche abilità che possono utilizzare per il resto della vita.

Inoltre, a differenza delle altre terapie, la TCC poggia su una base sperimentale e un metodo scientifico: la sua efficacia nel trattamento di numerosi disturbi psicologici è stata convalidata attraverso studi e ricerche empiriche.

Il modello cognitivo-comportamentale è stato riconosciuto come trattamento efficacie per numerosi disturbi psicologici, tanto da essere inserito in molte linee guida nazionali per il trattamento dei disturbi psicologici (es: USA, Gran Bretagna, Australia).

Rappresenta la psicoterapia di prima scelta nella cura dei disturbi d’ansia e panico e nella depressione dove mostra efficacia equivalente alla terapia farmacologica con un ridotto tasso di ricaduta nel tempo.

Guarda le recenzioni che ha lasciato chi si è rivolto ai terapisti del nostro studio!