Terapia cognitivo comportamentale: come si svolge

Le prime sedute vengono dedicate alla conoscenza dei problemi del cliente.

La fase di valutazione viene condotta utilizzando, oltre al colloquio clinico, test psicodiagnostici.

Solo quando il caso e la diagnosi clinica saranno abbastanza chiari, il terapeuta riassumerà le sue valutazioni, prospetterà al cliente le sue ipotesi d’intervento ove necessario.

Successivamente il terapeuta spiegherà i principi teorici e le finalità della terapia ed illustrerà brevemente le tecniche che verranno utilizzate, nonché i tempi, il costo e le probabilità di successo della terapia, per quanto ciò sia possibile.

Poi si passerà all’intervento terapeutico vero e proprio, in un clima di fiducia e di orientamento positivo al cambiamento.

Verso la fine della terapia, quando il cliente si sentirà meglio, le sedute potranno essere diradate nel tempo fino alla conclusione.

Potranno poi seguire delle sedute di richiamo (follow-up) a tre, sei e dodici mesi dalla conclusione della terapia.

Guarda le recenzioni che ha lasciato chi si è rivolto ai terapisti del nostro studio!